img0022

facebook
instagram
linkedin
whatsapp

Il pagamento della consulenza, degli itinerari, della stesura di itinerari personalizzati in base alle proprie esigenze o del diario di viaggio, è possibile tramite bonifico bancario, conto Paypal o Satispay. Verrà richiesto un acconto in base al tipo di lavoro svolto. Ricordo che nel caso di prenotazione di viaggi complessi (superiori ai 1500 € di valore) l’intero importo di consulenza sarà stornato dal totale del viaggio.

Viaggi e Gite con Laura

 

Blog di Viaggi e Consulenza

Professionalità e passione per i viaggi


facebook
instagram
linkedin
whatsapp

P.IVA: 03917040135 -  Viaggi e gite con Laura -  info@viaggiegiteconlaura.com

COOKIE POLICY

Blog

Ah, sì, non te l’ho detto… questo sito è nato come un blog, per raccontare i miei viaggi e le possibili mete future.

L’attività del blog ha avuto una pausa dovuta alla grande avventura iniziata con la nascita di mia figlia Lucilla ma, adesso che è cresciuta e ha iniziato ad assaporare anche lei la bellezza dei viaggi, ho deciso di tramutare la passione in una professione.

    Cracovia, un gioiello polacco!!!

    24/10/2022 16:19

    Laura

    Europa, Europa, cracovia, polonia, parco planty, rynek glowny, ulica kanonicza, porta florianska, castello di wawel,

    Cracovia, un gioiello polacco!!!

    Un piccolo gioiello dell'Europa dell'Est, da visitare con gioia e stupore, con gli occhi sempre brillanti e curiosi...

    Un piccolo gioiello dell'Europa dell'Est, da visitare con gioia e stupore, con gli occhi sempre brillanti e curiosi...

    Un piccolo gioiello dell'Europa dell'Est, da visitare con gioia e stupore, con gli occhi sempre brillanti e curiosi... Una città con il cuore medievale dichiarato Patrimonio dell'Umanità Unesco... Ecco a voi Cracovia, una città davvero stupenda, nella vivace Polonia. Tranquilla da girare a piedi, per gustarsi ogni angolo caratteristico, non manca di monumenti e bellissimi scorci.

    Cosa non si può assolutamente perdere durante la visita di questa bellezza europea???

    Vediamolo insieme...

    pxb_4657598_d2ee4dd74a02c1145c0eb16af26aae35.jpg

    IL PARCO PLANTY. Il pittoresco quartiere centrale, Stare Miasto, è circondato dal verde di un curatissimo parco, il Planty, che oltre a essere una vera e propria oasi nella città, regala delle visuali sulle vecchie mura, anche se ad oggi rimane bene poco. Ci si può fare comunque un'idea di come dovevano essere nel passato, maestose e severe. Una passeggiata sotto le fronde degli alberi è l'ideale per sgranchirsi le gambe ed iniziare a conoscere Cracovia, girovagando in libertà.

    pxb_4474798_00bc97145dbf8f715a544df4c63d97b4.jpg

    LA RYNEK GLOWNY. Il vero e proprio cuore della città, questa piazza è davvero magnifica oltre che immensa. Da un lato della piazza si trova un caratteristico mercato coperto, il Sukiennice, che un tempo era il palazzo dei tessuti ed oggi invece espone tantissimi oggetti interessanti in legno, ma anche ricami e gioielleria. Secondo me visitare i vari mercati in ogni parte del mondo significa immergersi nella tradizione, vivere la quotidianità della gente del posto, simile o diversa dalla nostra che sia. Al piano superiore si trova una bellissima galleria d'arte mentre nei sotterranei della piazza si può visitare un museo multimediale che propone una ricostruzione della vita medioevale della zona. Nella piazza spicca anche la bellezza e l'eleganza della Kusciol Mariacki, la chiesa dedicata alla Vergine Maria. I suoi due eleganti campanili rossi rendono il luogo ancora più suggestivo, ma gli interni sono ancora più belli e lasciano sicuramente a bocca aperta. La pala d'altare in legno, le finestre colorate, i vari dipinti sono solo alcune delle cose da ammirare in questa chiesa davvero indimenticabile.

    pxb_934355_69218050cc3c2b063816c6035e8fdde3.jpg
     

    ULICA KANONICZA O VIA DEI CANONICI. La strada che scende dal Castello e che arriva al centro città è famosa perché in questa zona vivevano i dodici canonici che aiutavano l'arcivescovo e anche per aver ospitato la casa dove abitò Woytila, il nostro amatissimo papa Giovanni Paolo II. In questa via è bello passeggiare, alzare gli occhi per ammirare le finestre delle abitazioni e immaginare la vita che vi si svolge all'interno, come se il tempo si fosse fermato al medioevo. Nelle immediate vicinanze si visitano anche la Chiesa di Sant'Andrea e la Chiesa dei Gesuiti di San Pietro e Paolo.

     

    IL QUARTIERE UNIVERSITARIO. A Cracovia non può mancare un giro nel quartiere universitario. E' assolutamente da visitare l'interno dell'edificio, con il cortile costruito ad arcate e il museo del collegio, dove si può rimanere estasiati dalla presenza di un bellissimo mappamondo in oro che rappresenta il Nuovo Mondo, così come conosciuto nel 1500. L'adiacente biblioteca invece ospita un originale manoscritto di Copernico. Un bagno nella cultura è sempre apprezzato no? Qui nulla è lasciato al caso. La conoscenza viene prima di tutto!!! Passeggiare nel resto del quartiere suscita ancora più interesse.

     

    LA PORTA FLORIANSKA. Una delle più antiche porte della città vecchia, maestosa, elegante, di impronta medievale, porta all'animato bazar con belle botteghe antiche dove si vendono oggetti particolari. Le facciate con intagli nel legno colpiscono subito l'attenzione. Anche i pittori di strada che espongono i loro capolavori fanno parte del folclore e dell'anima del luogo. Come non rimanere incantati a fissare uno dei dipinti, o addirittura comprarlo per avere un ricordo autentico. Si dice che porti bene attraversare la porta esprimendo un desiderio, per poi percorrere la via principale del centro, la Florianska Ulica, che porta alla Piazza del Mercato.

    pxb_69512_ce58d8b47c8590ef4bb65431f5ed28c5.jpg

    LA COLLINA E IL CASTELLO DI WAWEL. Negli immediati dintorni del centro, non può mancare una visita alla collina di Wawel, magnifica e magica. Un luogo così si dimentica difficilmente. Sulla cima della collina si trova il favoloso Castello di Wawel, oggi Patrimonio Unesco e che nella sua storia è stato degnamente la sede dei re e dei principi polacchi. Giunti al cortile si possono fare due scelte di visita: prima il Castello o prima la Cattedrale. La visita al Castello comprende solitamente una buona parte delle sale, circa una settantina, dove osservare e contemplare i bellissimi arazzi, gli eleganti soffitti e il mobilio d'epoca. Anche l'Armeria ha il suo perché e qui sono custodite armi medievali ed orientali. La visita alla Cattedrale è comunque affascinante ed interessante; le sculture sulle tombe dei re, i bassorilievi alle pareti, i dipinti di pittori italiani, tedeschi e danesi lasciano senza parole. All'interno si trovano anche numerose cappelle tra le quali spicca la Cappella di Sigismondo con la cupola in lamina d'oro. Terminate le visite non può mancare la discesa nella “Caverna del Drago”, un percorso in una caverna appunto, che termina sulla riva del fiume Wisla e che secondo la leggenda era il rifugio del drago, il simbolo della città.

    pxb_2893783_58128b587844e9ba977283f413c57f65.jpg
    pxb_1024071_b2d7a3fb2ae35f86852d0535fed1744b.jpg
    pxb_4492294_610d2ad18ee09d6e6c51cb1fc9850ad8.jpg

    Non rimane altro che visitare con curiosità le varie vie di Cracovia, dopo aver fatto sosta in questi luoghi imperdibili e dal significato forte. Cracovia però è molto di più e per viverla bisogna girarla anche senza una precisa meta, assaggiare le delizie della tavola in uno dei suoi gustosi ristoranti, prendere un caffè in una delle piazze più belle, passare la serata in uno dei divertenti locali. Perché no, fare shopping tra negozi autentici e negozi di souvenir, per non dimenticare nulla e per portare a casa un pezzo della città. Per sempre!!!

    Come creare un sito web con Flazio