IMG0022

facebook
instagram
linkedin
whatsapp

Il pagamento della consulenza, degli itinerari, della stesura di itinerari personalizzati in base alle proprie esigenze o del diario di viaggio, è possibile tramite bonifico bancario, conto Paypal o Satispay. Verrà richiesto un acconto in base al tipo di lavoro svolto. Ricordo che nel caso di prenotazione di viaggi complessi (superiori ai 1500 € di valore) l’intero importo di consulenza sarà stornato dal totale del viaggio.

Viaggi e Gite con Laura

 

Blog di Viaggi e Consulenza

Professionalità e passione per i viaggi


facebook
instagram
linkedin
whatsapp

P.IVA: 03917040135 -  Viaggi e gite con Laura -  info@viaggiegiteconlaura.com

COOKIE POLICY

Blog

Ah, sì, non te l’ho detto… questo sito è nato come un blog, per raccontare i miei viaggi e le possibili mete future.

L’attività del blog ha avuto una pausa dovuta alla grande avventura iniziata con la nascita di mia figlia Lucilla ma, adesso che è cresciuta e ha iniziato ad assaporare anche lei la bellezza dei viaggi, ho deciso di tramutare la passione in una professione.

    Una bellissima avventura nella natura della Valtellina...

    27/04/2021 12:07

    Laura

    Italia, natura, valtellina, sondrio, castel masegra, castel grumello, quartiere scarpatetti, alpi, scarpatetti, val masino, val di mello, valmalenco, campo moro, rifugio marinelli bombardieri, chiesa valmalenco, bernina, chiareggio, san giuseppe in valmalenco, lago palù, snow eagle, chalet tana del grillo, aprica, trivigno, rifugio alpe palù,

    Una bellissima avventura nella natura della Valtellina...

    La Valtellina è così vicina a noi… 100 km di distanza tra Como e Sondrio e una manciata in più per i suoi dintorni, poi il marito è valtellinese quindi…

    La Valtellina è così vicina a noi… 100 km di distanza tra Como e Sondrio e una manciata in più per i suoi dintorni, poi il marito è valtellinese quindi… come non approfittare di gite o viaggetti in questa terra così ricca di fascino e tradizioni?

     

    La Valtellina è così vicina a noi… 100 km di distanza tra Como e Sondrio e una manciata in più per i suoi dintorni, poi il marito è valtellinese quindi… come non approfittare di gite o viaggetti in questa terra così ricca di fascino e tradizioni?

    Oggi vi vorrei parlare della Valtellina immersa nella natura, quella idilliaca, fatta di montagne, ruscelli, panorami unici e indimenticabili, senza tralasciare però Sondrio e Aprica come centri dove fare una passeggiata.

    Partiamo da Sondrio, piccola cittadina incastonata tra le Alpi, dove le montagne incontrano i vigneti terrazzati. Il suo centro storico è molto caratteristico e presenta edifici storici molto raffinati come Palazzo Pretorio, Villa Quadrio, Palazzo Sertoli, il Museo Valtellinese di Storia e Arte. La vera chicca della città è sicuramente il quartiere Scarpatetti, che non smetteremo mai di ammirare e contemplare, con i suoi ballatoi in legno e le testimonianze della vita contadina del passato e del presente. Come respirare un’atmosfera unica, romantica, ricca di profumi che escono dalle botteghe e dai ristorantini tipici. Una vera delizia!!! Negli immediati dintorni di Sondrio due castelli attirano immediatamente l’attenzione: il Castel Masegra e il Castel Grumello, dove tra l’altro è sempre consigliato un pranzo all’interno del suo ristorante, in base agli orari e ai giorni di apertura, oltre a una passeggiata per ammirare le vigne che circondano il castello e che si affacciano sul centro storico della città.

     

    valtellina1-1619515412.JPG
    valtellina2-1619515780.JPG

    Parliamo ora dei più bei luoghi immersi nella natura, come la Val Masino, la Val di Mello e la Valmalenco… tre vere perle naturalistiche in valle.

    La Val Masino ha un valore paesaggistico inestimabile e la Val di Mello non è altro che una sua splendida parte. Purtroppo le Terme dei Bagni di Masino attualmente sono chiuse ma vale sicuramente la pena di fare una passeggiata per ammirare il bellissimo panorama circostante e per fare splendide fotografie naturalistiche. La Val di Mello invece è estremamente affascinante ed è punteggiata da baite, prati verdi, boschi… Per accedere qui si può parcheggiare appena dopo il paese di San Martino e si imbocca il sentiero pianeggiante che porta nel cuore della valle. C’è anche la possibilità di percorrere in auto il primo tratto pagando il ticket giornaliero di 10 euro oppure di prendere l’autobus (che probabilmente quest’anno non sarà in servizio visto le disposizioni Covid). Un bellissimo torrente accompagna tutta la passeggiata e si può scegliere tra il percorso principale oppure di fare qualche deviazione. Qualsiasi sia la scelta, si incontrano laghetti, ruscelli, cascate e angoli suggestivi da immortalare in una splendida fotografia. Insomma, un vero paradiso naturalistico e paesaggistico!!!

    E dopo queste oasi verdi, trasferiamoci in Valmalenco…

    Ecco alcune delle più belle escursioni in questa magnifica valle:

    Campo Moro e Marinelli

    La passeggiata inizia a Campo Moro a 1990 metri e arriva al Rifugio Marinelli Bombardieri a 2813 metri ed è adatta alle persone esperte di camminate in montagna, il percorso in alcuni tratti è impegnativo. Si attraversa la diga a Campo Moro e si prosegue verso il rifugio con circa 3 ore di cammino tra alcuni tratti in pendenza e alcuni tratti in piano fino alla Bocchetta delle Forbici da dove si possono vedere le cime del gruppo del Bernina come il Piz Scerscen, il Pizzo Sella, il Pizzo Roseg e il Pizzo Bernina. Il rifugio Marinelli Bombardieri si trova in posizione panoramica su uno sperone di roccia e si può passare del tempo in relax, pranzando e ammirando il paesaggio circostante, indimenticabile ed emozionante, prima di rientrare a Campo Moro.

    Passeggiata fino a Chiareggio da San Giuseppe

    Si può raggiungere San Giuseppe in auto da Chiesa Valmalenco e poi da qui intraprendere una passeggiata abbastanza facile fino a Chiareggio. E’ uno dei più classici itinerari escursionistici della Valmalenco e si ammirano pascoli, prati, laghetti, oltre che alcuni animali di montagna, con un pizzico di fortuna. La camminata dura circa 5 ore e mezzo e si può pranzare al sacco per una maggiore autonomia nel percorso, oppure allo Chalet Tana del Grillo a Chiareggio.

    Da Chiesa Valmalenco si può fare un altro itinerario molto bello e immerso nella natura, raggiungendo il Lago Palù con la funivia Snow Eagle. La funivia è a campata unica e di grande impatto scenografico e il Lago Palù è un vero e proprio sogno alpino. Il paesaggio è davvero mozzafiato e con tanta meraviglia si possono percorrere vari sentieri tra i rifugi, le baite e il bellissimo lago alpino. Anche qui si può decidere se pranzare al sacco oppure al Rifugio Alpe Palù, dove gustare deliziosi piatti della tradizione valtellinese e montana.

    valtellina3-1619516205.JPG
    valmalenco1-1619516252.jpg
    palu1-1619516376.JPG
    palu2-1619516473.JPG
    palu3-1619516574.JPG
    palu4-1619516659.JPG

    Un’altra tappa molto interessante in Valtellina è senza dubbio Aprica, con il suo centro molto carino e la chiesetta dedicata a San Gaetano. Inoltre, dalla vicina Trivigno, partono molti sentieri per appaganti passeggiate nella natura, facili e senza particolare preparazione fisica. I monti e le vallate riempiono di stupore gli occhi di chi li visita.

    La Valtellina è questo e molto altro, tra natura e cultura, tra gusto e tradizione, tra sentieri escursionistici e meravigliosi panorami…

    aprica1-1619516850.JPG
    aprica2-1619517417.JPG
    aprica3-1619517761.JPG
    Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder