img0022

facebook
instagram
linkedin
whatsapp

Viaggi e Gite con Laura

 

Blog di Viaggi e Consulenza

Professionalità e passione per i viaggi


facebook
instagram
linkedin
whatsapp

P.IVA: 03917040135 -  Viaggi e gite con Laura -  info@viaggiegiteconlaura.com

COOKIE POLICY

Blog

Ah, sì, non te l’ho detto… questo sito è nato come un blog, per raccontare i miei viaggi e le possibili mete future.

L’attività del blog ha avuto una pausa dovuta alla grande avventura iniziata con la nascita di mia figlia Lucilla ma, adesso che è cresciuta e ha iniziato ad assaporare anche lei la bellezza dei viaggi, ho deciso di tramutare la passione in una professione.

    Il fascino indiscusso di Pantelleria...

    03/06/2024 13:00

    Laura

    Italia, italia, sicilia, pantelleria, isole siciliane, isole italiane, dammusi , isola di pantelleria cosa vedere, isola di pantelleria cosa fare, cosa fare pantelleria,

    Il fascino indiscusso di Pantelleria...

    Incantevole isola tra la Sicilia e l'Africa... Selvaggia, con orizzonti magici, mare blu pulitissimo!!! Eccoci nella meravigliosa Pantelleria...

    Incantevole isola tra la Sicilia e l'Africa... Selvaggia, con orizzonti magici, mare blu pulitissimo!!! Eccoci nella meravigliosa Pantelleria, l'isola dei capperi, dei dammusi, della tranquillità!!! Tra le sue attrazioni meritano una visita le coste, le grotte marine, le insenature con le forme più insolite, i fondali e i faraglioni. La natura qui regna incontrastata e grazie alla sua varietà di paesaggi non ci si può minimamente annoiare. Una vacanza a Pantelleria è quanto di più rilassante e travolgente possa esserci dopo mesi di lavoro intenso. Il paradiso è qui, tra il verde della vegetazione e il blu delle sue acque.

    Vediamo quali luoghi non perdere assolutamente, dove sgranare gli occhi!!!

    Incantevole isola tra la Sicilia e l'Africa... Selvaggia, con orizzonti magici, mare blu pulitissimo!!! Eccoci nella meravigliosa Pantelleria, l'isola dei capperi, dei dammusi, della tranquillità!!! Tra le sue attrazioni meritano una visita le coste, le grotte marine, le insenature con le forme più insolite, i fondali e i faraglioni. La natura qui regna incontrastata e grazie alla sua varietà di paesaggi non ci si può minimamente annoiare. Una vacanza a Pantelleria è quanto di più rilassante e travolgente possa esserci dopo mesi di lavoro intenso. Il paradiso è qui, tra il verde della vegetazione e il blu delle sue acque.

    Vediamo quali luoghi non perdere assolutamente, dove sgranare gli occhi!!!

    pxb_5723477_6f4fe614bac363eea46c69cd699349f0.jpg

    IL LAGO SPECCHIO DI VENERE

    Pantelleria è un'isola con una SPA a cielo aperto, grazie alla natura generosa. Il Lago di Venere è chiamato così perché pare che qui si specchiasse la Dea Venere prima del suo incontro con Bacco. Questo bellissimo lago naturale occupa il cratere di un vulcano ed è circondato da un paesaggio davvero idilliaco con una fantastica varietà di flora e fauna. I fanghi termali sono un toccasana e da queste parti dalle vasche esce acqua calda che talvolta supera anche i 50°. Fare i fanghi, trattarsi bene, fare una passeggiata rilassante, sono solo alcune delle attività che si possono fare una volta immersi in questo luogo che regala la pace dei sensi. In questa zona non è raro avvistare varie specie di uccelli migratori e gli appassionati hanno solo l'imbarazzo della scelta.

     

    LA SAUNA NATURALE

    Il Lago di Venere non è l'unica risorsa termale di Pantelleria... Vale sicuramente la pena visitare e godere appieno delle proprietà benefiche della Sauna Naturale di Sibà, una grotta formata da una faglia nella roccia, dove, al suo interno, fuoriesce vapore acqueo alla temperatura di circa 40°. Il panorama circostante è unico e mozzafiato: numerosi e colorati terreni agricoli e il mare sullo sfondo. Cosa possono volere di più i nostri occhi??? Una fotografia non può bastare ad immortalare questa bellezza infinita.

     

    L'ARCO DELL'ELEFANTE

    Fotografato in tutto il suo splendore, su guide turistiche, cataloghi, riviste, il famoso Arco dell'Elefante è forse uno dei simboli indiscussi di Pantelleria. Questo enorme scoglio di pietra lavica ha proprio la forma della proboscide di un elefante, che si getta in mare formando un arco. E' uno dei luoghi assolutamente da non perdere, dove scattare foto, ammirare l'orizzonte, gustarsi la brezza marina prima del tramonto... Perché non fare un bagno nelle acque turchesi che diventano subito blu. La limpidezza del mare non ha eguali.

     

    IL LAGHETTO DELLE ONDINE

    Questo grazioso laghetto confina con il mare in zona Punta Spadillo. Una bella occasione per poter fare il bagno anche nel caso di mare mosso, perché protetti dalle rocce. L'acqua del laghetto ovviamente è salata e la profondità massima è di 2 metri. In estate è generalmente affollato, ma sicuramente è uno dei luoghi di Pantelleria da visitare. Una bella passeggiata qui e nei dintorni regala panorami fantastici, che rimangono impressi nel cuore e nella mente. Sentieri di roccia lavica nera, macchia mediterranea, fiori coloratissimi e infine, lo sfondo con il mare e il grandioso orizzonte. Un fascino davvero unico!!!

     

    IL PARCO ARCHEOLOGICO DI PANTELLERIA

    Pantelleria vanta una ricca storia, fatta di un crocevia di popoli che hanno lasciato a testimonianza del loro passaggio numerosi reperti archeologici. Non esiste un Parco Archeologico vero e proprio, ufficiale, ma si può parlare comunque di zone interessate da ritrovamenti di epoche lontane e anche da edifici più recenti. Iniziamo dal Castello di Pantelleria, medievale e costruito in pietra lavica, segno che l'isola è stata colonizzata nei vari secoli e che ci sono state anche molte battaglie. In estate il castello ospita vari eventi ed è una cornice veramente fantastica, soprattutto con le luci della sera.

    Parliamo anche dei Sesi, delle costruzioni megalitiche nella zona di Mursia e Cimilla. Sono in pratica mucchi di pietre, monumenti sepolcrali. Costruiti con pietre a secco e a pianta ellittica, hanno una zona che serve a custodire il defunto al centro della struttura raggiungibile attraverso le aperture situate lungo il perimetro del monumento. Interessante scoperta che testimonia secoli di storia dell'isola.

    Anche l'Acropoli di San Marco e Santa Teresa merita una visita. San Marco e Santa Teresa sono due colline dove nel passato venivano svolte funzioni pubbliche, religiose e politiche, soprattutto in epoca punica e romana. Sono state rinvenute numerose cisterne che testimoniano la presenza di un antico impianto idrico a San Marco. Una passeggiata da queste parti porta indietro nel tempo, con uno sfondo veramente impareggiabile.

     

    LA MONTAGNA GRANDE

    Pantelleria non è solo mare, è anche montagna immersa nella natura. Montagna Grande è alta circa 840 metri ed è il monte più alto dell'isola. Chi ama le passeggiate può trovare qui un ambiente naturale incontaminato e con scorci caratteristici sul mare e sui boschi sottostanti. Lecci, pini marittimi, erbe selvatiche, fiori colorati, si può ammirare un po' di tutto a seconda dell'altitudine. Dall'alto il panorama è mozzafiato e durante le belle giornate, con il cielo terso, si intravedono le coste della Sicilia e gli strabilianti e maestosi tramonti, tipici delle latitudini del Nord Africa.

     

    LA BALATA DEI TURCHI

    E' sicuramente uno dei luoghi più fantastici, incantati e affascinanti di Pantelleria, dove il mare è il protagonista assoluto. Baia bellissima, con fondali ricchi e coste dai colori sgargianti. La strada che si percorre per arrivarci è un po' lunga e impegnativa, ma ne vale la pena. Un tuffo nelle acque trasparenti, la tintarella accompagnata dalla brezza marina, lo spettacolo che si apre davanti ai propri occhi... Cosa si può volere di più nella vita???

     

    LE SPIAGGE DI PANTELLERIA

    Il mare di Pantelleria è limpido, trasparente, con varie sfumature, grazie al suo litorale roccioso e all'assenza di spiagge sabbiose. Alcune delle spiagge più belle dell'isola: Cala Levante con l'Arco dell'Elefante di cui abbiamo parlato prima, dove gli scogli levigati dal mare attendono gli amanti della tintarella e del relax; Cala Tramontana con fondali meravigliosi e ricchi di pesci, da ammirare con maschera e boccaglio; la spiaggia del borgo di Gadir, dove due vasche scavate nella roccia si riempiono di acqua calda proveniente dal sottosuolo.

    Proseguiamo con Punta Spadillo e il suo bellissimo faro, per poi arrivare a Cala dei Cinque Denti, con le rocce appuntite che emergono dall'acqua, che danno appunto il nome a questo bellissimo luogo, assomigliando ai denti di un mostro marino.

    Nella parte settentrionale dell'isola si trova la Cala del Bue Marino; nella parte meridionale la famosa Balata dei Turchi di cui si è già parlato e infine nella parte occidentale si trova la località di Mursia con le sue piccole baie e le strutture preistoriche di Pantelleria.

    lake-5723779_1280.jpeglake-5723757_1280.jpegitaly-5723469_1280.jpegpantelleria-5723736_1280.jpeg

    E tra le famose costruzioni dell'isola (i dammusi), boschi, macchia mediterranea, baie e montagne, Pantelleria saluta tutti, augurando una bella vacanza indimenticabile!!!

    Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder